Lunedì, 10 Settembre 2018 19:46

La Superba - Ciclostorica Dei Due Golfi

Con partenza e arrivo a Genova Nervi la ciclostorica "La Superba" da l'opportunità di percorrere i magnifici scenari dei golfi di Portofino
Tre differenti percorsi di 39, 67 e 82km con tre ristori nelle località di San Rocco di Camogli, Santa Margherita Ligure e Recco.
Appuntamento il 30 settembre 2018, le iscrizioni sono a perte e limitate a 200 partecipanti.
With start and arrival in Genova Nervi the "La Superba" gives you the opportunity to ride along the amazing landscapes of Portofino gulfs.
Three different distances (39, 67 and 82km) and three refreshment stops in San Rocco di Camogli, Santa Margherita Ligure and Recco.
La Superba starts on september 30th, signing up is open, limited to 200 riders.
Pubblicato in Blog
Mercoledì, 18 Luglio 2018 06:43

Buon Compleanno Ginettaccio

Buon Compleanno Gino! Nasceva oggi a Firenze, era il 1914, Bartali un corridore eccezionale ma soprattutto una persona eccezionale. Bartali ha usato la sua celebrità e la sua abilità come ciclista per aiutare le persone sotto minaccia di deportazione. Iniziò a praticare il ciclismo agonistico all'età di 13 anni, vinse più di 180 gare, questo rese Bartali un eroe negli anni '30 e '40. 
Happy birthday Gino! Born in Florence on this day  in 1914, Bartali was a great rider but most a beautiful person. Bartali used his celebrity and his skill as a cyclist to help people under threat of deportation or worse. Having started competitive cycling at age 13, he won more than 180 races, making Bartali a local hero throughout the 1930s and 1940s.
Pubblicato in Blog
Martedì, 22 Maggio 2018 18:00

Campagnolo Freewheel Toolkit

E' il 1983 e per Campagnolo è l'anno del 50th anniversario, l'importante ricorrenza, lo sappiamo , viene festeggiato con gruppo "tributo" il Campagnolo Cinquantenario. Oggetto dalle finiture super curate e oggetto da collezione, mostra il suo fascino montato su importanti telai o nella sua speciale borsa. Un'altra novità introdotta quell'anno fu la ruota libera del 50th che riportava una finitura dorata sulla corona più esterna e si accompagnava anche graficamente al gruppo del cinquantenario.
We are in 1983 and for Campagnolo it is the year of the 50th anniversary, the important anniversary, we know, is celebrated with the "tribute" group Campagnolo Cinquantenario. Group with super-refined finishes and collector's item, it shows its charm mounted on important frames or in its special bag. Another novelty introduced that year was the freewheel of the 50th which reported a golden finish on the outer cog to match graphically the group of the fiftieth anniversary
Pubblicato in Blog
Giovedì, 03 Maggio 2018 21:51

Emanuele Bombini - Bottecchia 1982

Emanuele Bombini, dopo una carriera nei dilettanti super promettente approda nel 1981 al team Hoonved-Bottecchia.
In quell'anno ottiene alcuni importanti piazzamenti al Giro del Lazio e al Giro della Romagna, sarò 17° all'arrivo di Sanremo nella Milano-Sanremo di quell'anno. Nell'anno successivo, a 23 anni, sempre nelle fila del team Hooved-Bottecchia partecipa al giro della Sardegna piazzandosi secondo alle spalle di Beppe Saronni, nel 1982 ancora piazzamenti: secondo al Giro della Romagna e al Giro dell'Umbria, terzo al Giro dell'Emilia.
Emanuele Bombini, after a super promising career as young rider, arrived in 1981 at the Hoonved-Bottecchia team.
In that year he obtained some important placements at the Tour of Lazio and the Tour of Romagna, I will be 17th at the arrival in Sanremo in Milan-Sanremo of that year. In the following year, at 23, always in the ranks of the team Hooved-Bottecchia participates in the tour of Sardinia placing second behind Beppe Saronni, in 1982 still important results: second place in the Tour of Romagna and the Tour of Umbria, third in the Tour of Emilia.
Pubblicato in Blog
Giovedì, 05 Aprile 2018 17:28

Roger De Vlaeminck e la Roubaix del 1977

Nel 1977 Roger De Vlaeminck corre con la Gios Super Record del Team Brooklyn, ha 29 anni e vive un periodo di splendida forma. Si presenta alla partenza della Parigi-Rubaix dopo aver vinto per la sesta volta la Tirreno-Adriatico, un record, e aver già fatto suo il Giro delle Fiandre, una classica monumento che mancava nel suo palmarès. 

Ha all'attivo tre Parigi-Roubaix, tante quante il "cannibale" Eddy Merckx e sicuramente questa sfida nella sfida rende la vittoria più importante. In corsa "The Gipsy" rimane con un gruppo di 22 corridori tra cui Merckx, Moser, Maertens, Godefroot . A 30 km dall'arrivo Freddy Maertens, in maglia iridata, attaccò per venire poi ripreso in progressione dal solo De Vlaeminck, l'unico che non veniva "rimbalzato" dal difficilissimo fondo di gara. De Vlaeminck arrivò a Roubaix con 1'30'' di vantaggio. Si è guadagnato così, oltre alla corsa e ad un primato su Eddy Merckx, che sappiamo non ha lasciato molti primati ad altri corridori, il soprannome di Mounsieur-Roubaix, ora condiviso con un altro grande interprete della classica monumento delle pietre: Tom Boonen.

 

Pubblicato in Blog
Pagina 1 di 6